venerdì 4 aprile 2014

Il Cristo morto di Procida - Anna Iozzino



ARCHIDIOCESI DI NAPOLI
CONGREGAZIONE DELL’IMMACOLATA DEI TURCHINI
IL CRISTO MORTO
ICONA DELLA PASSIONE
(tavola rotonda)
PROCIDA
Venerdì 4 aprile ore 18
Sabato 5 aprile ore 18
IL CRISTO MORTO
Fin dal primo Settecento la Congregazione dei Turchini possiede
una scultura in legno policromo dello scultore napoletano Carmine
Lantriceni. Questa sacra immagine viene portata in processione il
giorno del Venerdì Santo.
La struggente drammaticità di questa scultura è da sempre nell’anima
di ogni procidano, di conseguenza è oggetto di culto e di venerazione.
L’effetto più immediato che suscita in chi l’ammira per la prima volta
è straordinario.
Vedere un corpo straziato dal supplizio della Croce, giacente
nell’ultimo spasimo di un dolore atroce, non può non suscitare che
profonde emozioni e un immediato desiderio che si trasforma in
istinto di voler avere un contatto fisico con l’immagine toccando quel
corpo martoriato quasi a voler alleviare il dolore. Ma al di là delle
emozioni e dei sentimenti, questa stupenda immagine riporta il
credente al Vangelo, dove è spiegato perché un Uomo-Dio soffre e
muore in croce.
È la pazzia di un Dio che per amore e solo per amore, non esita a
sacrificare se stesso sulla Croce per poi riaffermare la sua divinità, non
da solo ma coinvolgendo l’umanità intera.
IL PRIORE
Cap. Gabriele Scotto di Perta
Venerdì 4 aprile 2014 ore 18
Saluto del Priore GABRIELE SCOTTO DI PERTA ai convenuti
Primo momento
Il Dott. ELVIRO LANGELLA interverrà sul tema:
L’ISPIRAZIONE DEL CRISTO VELATO DI GIUSEPPE SANMARTINO
IL VELO NEL SIMBOLISMO SEGRETO DELLA CAPPELLA SANSEVERO
Secondo momento
Video-performance:
LE ULTIME NOTE DI GIOVAN BATTISTA PERGOLESI
commentata da Elviro Langella
Terzo momento
La Dott.ssa ANNA IOZZINO interverrà sul tema:
IL CRISTO MORTO DI PROCIDA
TRADIZIONE ORALE E ANALISI ICONOLOGICA
La Corale di Procida
diretta dal M° MARISA PUGLIA
con la partecipazione del Soprano
GRAZIELLA SCOTTO DI VETTIMO
eseguirà
STABAT MATER
GIOVAN BATTISTA PERGOLESI
___________________________________________
Sabato 5 aprile ore 18
Arch. FRANCO LISTA
IL CRISTO MORTO DEL LANTRICENI: SPUNTI DI RIFLESSIONE
Dott. SERGIO ZAZZERA
LA STATUA, L’ARTISTA, IL RITO
La Corale di Procida eseguirà:
SETTE PAROLE DI GESÙ IN CROCE
del Musicista procidano Rev.do Sac. NICOLA MARTINIANO
Ringraziamenti
modera i lavori
il Dott. GIACOMO RETAGGIO
conduce GUGLIELMO TALIERCIO